Vogliamo diventare un leader mondiale nell’esercizio e nei test per lo sport e la riabilitazione, concentrandoci su divertimento e motivazione

V

O

I

N

S

I

CoRehab intende creare un nuovo modo di esercitarsi in ogni luogo attraverso soluzioni avanzate e di alta qualità per clienti privati e operatori professionali

Il mondo sta vivendo una grande rivoluzione nel modo di trattare e ottenere informazioni su noi stessi: grazie a dispositivi indossabili intelligenti, siamo sempre più in grado di raccogliere dati circa il nostro stato di salute o il livello di forma fisica e continuiamo ottenere informazioni sulle prestazioni sportive, con monitoraggio del battito cardiaco e sensori di cadenza o potenza, straordinari tessuti intelligenti che misurano la frequenza respiratoria e diverse informazioni biometriche.

La quantità di informazioni che riceviamo è però davvero enorme, e questo rappresenta una minaccia reale per la gente comune, così come per i medici: come facciamo a capire che cosa è importante e cosa non lo è? Come riconosciamo una informazione interessante e preziosa circa il nostra stato di salute o su un paziente tra quei milioni di byte? E soprattutto, come possiamo creare un valore reale per la salute e per gli sportivi professionisti (ad esempio medici, fisioterapisti e trainer) su questo flusso di informazioni provenienti da sensori "intelligenti"?

A CoRehab ci concentriamo sull’esercizio fisico e sulle valutazioni nella riabilitazione e nello sport, cercando di colmare il divario esistente in questa parte molto importante di qualsiasi programma di trattamento e di allenamento, con l'aiuto di sensori indossabili e precisi e un software intelligente e facile da usare.

M

I

I

O

N

S

S

C

E

O

X

T

N

T

la prima versione di Riablo è presentato al mercato alle fiere di RehaCare e Medica a Düsseldorf

Ottobre

CoRehab vince il premio come miglior business innovativo in Europa per EIT

Novembre

la validazione dei sensori di Riablo è pubblicata sul JNER dal Prof. Alberto Leardini e il suo team dell’Istituto Ortopedico Rizzoli

CoRehab vince il terzo premio come migliore SME in Europa alla eHealth competition di Nizza

2014

Gennaio

Aprile

CoRehab è premiata da Unicredit Banca tra le 3 migliori startup in Italia

avvia una collaborazione con il Prof. C. Fink, il Prof. C. Raschner e R. Huber riguardo lo sviluppo di Back in Action

Maggio

Back in Action è pronto per il mercato come un prodotto a sè stante e viene lanciato sul mercato al congresso AGA di Innsbruck

Settembre

la seconda versione di Riablo viene introdotta, includendo anche una prima piattaforma di test chiamata Check in Motion

la CoRehab Platform, che include Riablo, Back in Action e Check in Motion è pronta per il mercato

2015

Gennaio

Giugno

CoRehab spedisce il 100simo prodotto in Bulgaria, coprendo così 12 nazioni nel mondo

2016

Gennaio

2012

2013

CoRehab avvia le operazioni con un team di 6 tecnici e 4 investitori

oltre 500 pazienti e 30 professionisti sono stati testati con le versioni iniziali di Riablo, aiutando il team a finalizzare il miglior prodotto possibile basandosi sull’esperienza del cliente

Ottobre

Giugno

S

Y

T

O

R

M

A

N

A

G

E

M

E

N

T